Le Coccole Sexy : i preliminari

tumblr_lh4xdkhdIn1qffo6uo1_500

Dettaglio da Il Ratto di Proserpina, Gian Lorenzo Bernini

Il corpo è una mappa da esplorare. Regalarsi la gioia dei preliminari è un gesto di apprezzamento e rispetto nei confronti dell’altro. Scoprire centimetro per centimetro le peculiarità di una persona è intrigante. Ovvio che questa debba piacervi, altrimenti il divertimento non è assicurato. Prendete sempre prodotti che corrispondano alla vostra idea di qualità.

La prima forma di contatto è l’abbraccio stretto. Sentire la conformazione altrui ci aiuta a rilassarci e ad eccitarci allo stesso tempo. Strusciarsi con viso e genitali tende e distende la tensione. Il massaggio è anche un buon rompighiaccio se ci si trova già distesi.

La seconda è il bacio con la lingua, comunemente chiamato alla francese. In soldoni, una simulazione e anticipazione del rapporto sessuale. E’ un’arte che se non eseguita in modo corretto può portare a spiacevoli incontri con arcate dentali o risucchi inaspettati.

La terza è la carezza. Collo, schiena, sedere, gambe, petto, genitali. Bisogna riconoscere l’individuo nella sua interezza. Scoprire gli incavi e gli spigoli come tesori nascosti di cui impossessarsi. Nel masturbare tocca aspettare il reciproco turno così da non distrarre l’attenzione di lei o di lui e ricevere una stimolazione completa.

La quarta è mordere, pur se è meglio definirlo “mordicchiare”. Il morso completo cade sotto la categoria “gusti personali”. Ricordatevi che le labbra sono muscoli che si ingrossano se morsi o succhiati, con grande piacere del vostro partner. Pur se il collo non va assolutamente trascurato (se siete un po’ vampiri, la giugulare è  la vostra ragazza), le donne spesso si lamentano della mancata concentrazione sui capezzoli. La dimenticanza può essere dovuta ad una legittima paura di far male ma se fatto con delicatezza, il mordicchiare risulta estremamente piacevole.

La quinta è succhiare. Se vi piace avere dei marchi sul collo alla Angel di Buffy (quel telefilm ha segnato tutti, grazie zio Joss), il succhiotto è l’ideale. Consigliato decidere un punto in cui sia coperto dai capelli. Nei casi di esibizionismo o stagione invernale, il “come non detto” è la regola. Il sesso orale è spesso compreso nel suddetto verbo, pur se non necessario come preliminare.

La sesta è leccare. Potevo inserirla prima, però sappiamo che la parte più importante che interessa a questa pratica non è il petto. Cunnilingus e fellatio, accomodatevi. Ah, vademecum: succhiate pure i capezzoli, la femmina ringrazia.

La lentezza è il ritmo a cui dovrebbe andare questo insieme di azioni. La fretta non ha mai portato alla perfetta esecuzione di un’opera d’arte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...