La passione ti coglie quando meno te lo aspetti

https://jennifertalli.files.wordpress.com/2011/08/sensual-embrace-rocked-by-passion.jpg?w=1091

“Serietà? Per piacere! La serietà non esiste. Sparisce appena incontri il tipo dal quale ti faresti strappare le mutande!” – Anonima Signora

Per quanto adesso le persone si atteggino a libertarie (N.B. sempre a spese degli altri) nei costumi e nelle relazioni, nessuno può negare che nostro malgrado siamo cresciuti con un tipo di educazione cristiano-cattolica. Non uguale a quella dei nostri genitori, ma la frase “Fai ciò che ti pare, basta sei prudente” l’abbiamo sentita spesso nel corso delle nostre giovani vite. Nella prudenza è racchiuso il mondo della serietà, una virtù ancora imprescindibile in diversi paesi e cittadine italiane. Questa coinvolge soprattutto il sesso femminile, che secondo usi antichi e bigotti, dovrebbe preservarsi integro fino al matrimonio. Oggi il concetto sembra si stia disintegrando però il cambio di mentalità è lento a progredire. Quando usciamo e un uomo si avvicina a noi con un unico intento, avvertiamo i freni inibitori nonostante un po’ di alcool o caffeina. Ci hanno insegnato che succederà qualcosa di terribile dopo. Ci hanno addestrato ad avere timore, non a proteggerci.

Del resto, i film incentrati sulla passione finiscono male. Il personaggio di Madonna in Body of Evidence muore gettandosi dalla finestra; Richard Gere in Unfaithful uccide con violenza l’amante della moglie; i due amanti di Como l’Agua Para Chocolate muoiono uno di gioia e l’altro si dà fuoco per la disperazione; il visconte di Valmont (John Malkovich) in Dangerous Liaisons è ferito a morte in un duello. La passione al massimo è ben vista dal grande schermo se si trasforma in amore.

L’unico elemento che la passione ha in comune con l’amore è che pare impossibile finché non capita. E non mi riferisco alla voglia che sale DOPO che avete fatto sesso con qualcuno per la prima volta. E’ una sensazione che coglie inaspettata con un individuo qualunque che non è il vostro tipo e che mai avreste considerato nella vostra “lista” mentale. Le esperienze variano da persona a persona. La percezione comune è il provare l’effetto di una calamita. Un’onda che ti spinge con forza verso l’altro senza un motivo logico. E’ una potente attrazione reciproca. E’ selettiva più dell’amore perché il vostro organismo sta scegliendo il partner per la riproduzione. *Puff* – Magia finita. Lo stordimento che sentite è per facilitarvi l’abbandono tra le braccia del vostro amante. E’ qui che si insinuano valori ed eventuali fattori esterni. Se siete impreparati, ci pensate su e perdete il momento. Pensare non è mai indicato nell’esplosione dei sensi: non ci si avvicina e si fa male l’amore. L’ideale è consumare subito. Viverla finché dura non perché YOLO – You Only Live Once (si vive una volta sola), ma per distruggere le proprie convinzioni. Preso nella maniera giusta, è un toccasana per la mente che evita di invischiarsi nell’inferno degli sputasentenze frustrati e oppressi.

A meno che non sia passione sapiosessuale ( sapiosessuale = persona attratta dall’intelligenza). In tal caso, siete fottuti.

Advertisements

4 thoughts on “La passione ti coglie quando meno te lo aspetti

  1. 92 minuti di applausi !
    Alzarsi la mattina e dire “ma ieri ho fatto veramente quella cosa ?”, farsi una bella risata e mandare a quel paese l’ipocrita morale pubblica è uno dei modi migliori per iniziare bene la giornta 🙂

    Liked by 1 person

  2. Capito per caso su questo blog
    ..complimenti ti seguirò ☺😊
    E cmq, per la cronaca, io faccio parte della categoria “fottuta” 😉

    Like

    1. Grazie mille per i complimenti! Tutti abbiamo fatto parte della categoria “fottuta”. Personalmente devo ancora conoscere una vera Samantha Jones (Sex&The City). 😉

      Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s